Diluizioni successive … degli autori

La saga della review su rivista predatoria pubblicata da Paolo Bellavite continua.

Scriveva il giorno 8 ottobre Sylvie Coyaud – aka Oca sapiens:

Il Patto trasversale per la scienza demolisce la rassegna che tre promotori dell’omeopatia – l’anti-vax alternativo in generale e in pensione Paolo Bellavite – insieme alla fedele co-autrice Marta Marzotto, post-doc all’università di Verona, e alla nuova co-autrice nonché nutrizionista alternativa Beatrice Andreoli – s’è comprato in maggio sul Journal of Alternative, Complementary & Integrative Medicine, una rivista-pattumiera di Herald Open Access, lo spennapolli deriso in tutto il mondo da quando s’è saputo che aveva incluso la cagnolina Olivia Doll ak.a. Ollie nel comitato editoriale del Journal of Community Medicine and Public Health Care.

Mi spiace deluderla, ma lo scoop della nuova co-autrice è evaporato: oggi la review porta come coautrice di Bellavite solo la veterana Marzotto, mentre Andreoli è scomparsa.

L’articolo, che ieri sera alle 20:46 ancora portava tre autori, non è però ancora stato del tutto ripulito, visto che sul fondo, laddove si riporta il modo in cui citarlo, compare quanto segue.

Autori aggiunti per errore? Autori che si vergognano, e abbandonano nella notte la pubblicazione?
La review, che non sta in piedi, perde pezzi; e, come vedremo meglio tra breve, il gruppo dedicato alle frodi scientifiche e all’integrità nella ricerca del PTS ha trovato ancora altro, tanto altro, che sarà presto reso pubblico.

Stay tuned!

  3 comments for “Diluizioni successive … degli autori

  1. 13 Ottobre 2019 at 22:55

    Evidentemente d’autunno non migrano solo gli uccelli, ma anche i coautori degli articoli sull’omeopatia

  2. 14 Ottobre 2019 at 09:29

    AGGIORNAMENTO!

    Dopo la misteriosa scomparsa della Andreoli dall’articolo di Bellavite che abbiamo analizzato con il Patto Trasversale per la Scienza – PTS, oggi … E’ TORNATA TRA GLI AUTORI!

    A questo punto, sembra un giro di valzer: autori che vanno e vengono, senza nessuna giustificazione, nello spazio di una notte …

    Qualcuno ha mai visto nulla del genere? Riviste serie ne abbiamo?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: